Il Gestore d’“Alveare”, una nuova professione green

di Paolo Nosenzo

La spesa di quartiere è sul web: l’Alveare che dice Sì, la rete di gruppi d’acquisto che permette di comprare direttamente dai piccoli produttori locali conta ad oggi 160 Alveari in Italia. E cerca nuovi Gestori, persone che vogliano aprire un proprio “Alveare” in Emilia-Romagna.

Maura vive a Reggio Emilia, dove fino a poco tempo fa gestiva un negozio. Viviana e Priscilla sono amiche e a San Lazzaro hanno aperto un’associazione sportiva. Roberto è un papà di Formigine impiegato in un’azienda automobilistica. In comune hanno tutti la passione per il cibo e il fatto che sono Gestori d’Alveare.

Ma cos’è un Alveare?

Un Alveare è un gruppo d’acquisto per fare la spesa dai produttori locali. Per unirsi a un Alveare basta visitare il sito www.alvearechedicesi.it, controllare sulla mappa qual è la “casetta” più vicina, iscriversi e, quando si vuole, fare i propri acquisti online. Senza abbonamenti o minimi d’ordine. Il giorno della distribuzione, poi, i produttori consegneranno la spesa nell’Alveare, ricreando un piccolo mercatino effimero. Un momento di socialità in cui ci si può confrontare con gli altri iscritti, con i produttori e con il Gestore. Quest’ultimo è una figura chiave di ogni Alveare: è lui a riunire la comunità, selezionare i produttori, gestire le vendite. Diventando il punto di riferimento della spesa di quartiere.

Un piccolo reddito complementare

Per il suo impegno il Gestore guadagna il 10% delle vendite settimanali del suo Alveare. Un piccolo introito, che però può diventare un interessante reddito complementare. Ad oggi sono 10 gli Alveari in Emilia Romagna: da Bologna a Modena, fino a quello appena nato a Castel Maggiore. “L’Alveare è un progetto che porto avanti con passione”, ci dice Roberto, Gestore di Formigine. “Voglio fornire cibo buono e a km0, riducendo il più possibile gli imballaggi e favorendo le relazioni tra le persone”.

Come si diventa Gestore?

Per fare il Gestore non ci sono limiti di età o di esperienza. Basta avere la voglia di vivere una vita vicina all’alimentazione sostenibile e all’ambiente. Per avere informazioni su come aprire un Alveare è sufficiente visitare il sito http://www.alvearechedicesi.it e cliccare su “Aprire un Alveare” o scrivere all’indirizzo assistenza@alvearechedicesi.it

 

Annunci