Eliminare i cattivi odori con i Microrganismi Efficaci

di Federica Fiorentino

Probabilmente non ci abbiamo mai pensato, ma la maggior parte delle cosiddette “puzze” che sentiamo ogni giorno, togliendo quella dello smog o del fumo, sono provocate dall’attività vitale di alcuni batteri. Nel precedente articolo abbiamo scoperto come in natura esistano due tipi di batteri “leader”, i rigenerativi e i degenerativi che, nonostante siano una piccola minoranza, sono in grado di trascinare con sé l’attività microbiologica di tutti i batteri neutrali (il 90%).

Quando a prevalere sono i microrganismi degenerativi si assiste, in molte situazioni, alla formazione di cattivi odori. Basti pensare ai calzini sporchi, a una maglietta sudata, all’odore di un cattivo compost, a quello della fossa biologica o della lettiera del gatto. Nella maggior parte dei casi è sufficiente cambiare un po’ la microbiologia dell’ambiente per risolvere questo problema alla radice.

Così, se la causa delle “puzze” sono i microrganismi, con i Microrganismi Efficaci (EM) il problema – l’attività microbiologica – diventa la soluzione! Gli EM possono essere aggiunti ad ogni lavaggio in lavatrice per prevenire la formazione degli odori sui vestiti, possono essere distribuiti sul compost (in casa ma anche nei grandi impianti) per far avviare una fermentazione sana che porta alla formazione di humus, possono essere versati direttamente nel WC e negli scarichi per prevenire la formazione di cattivi odori nella fossa biologica e possono essere nebulizzati sulla lettiera del gatto per tenerla igienizzata e priva di odori molto più a lungo.

Il vantaggio dell’uso quotidiano degli EM è che la loro forza rigenerativa fa bene non solo a noi per raggiungere il nostro obiettivo (l’eliminazione dei cattivi odori, in questo caso), ma fa bene alla salute di tutto il pianeta. Quando entrano in circolo nell’ambiente, infatti, gli EM migliorano il funzionamento dei sistemi naturali agendo come probiotici: aiutano la decomposizione della sostanza organica e lo smaltimento degli inquinanti, aiutandoci a preservare la salute del pianeta.