Il buon giorno si vede dal mattino

Beatrice Caliadi Beatrice Calia, l’Erbana, Chef di Cucina Natural Green

E’ in cucina che comincia la cura del nostro corpo. A settembre sotto il segno della Vergine occuparsi di BenEssere è più facile. La Vergine domanda cibi Vitali e carichi di Gioia. Conoscete il segno della Vergine? Meticoloso, pulito, laborioso, al servizio di uno scopo elevato, pone attenzione verso il corpo umano trattandolo da migliore amico. Di fatto, come faremmo senza il nostro preziosissimo corpo? Lui è sempre con noi, ci serve fedelmente donandoci la possibilità di fare ogni cosa. Per ringraziarlo cominciamo la giornata con una colazione armonica invece di brioche e cappuccino. Pronti a cominciare la giornata con una bella colazione nutriente, leggera e golosa? Cibo che nutre gli stomaci, le menti e i cuori. Vi propongo una meravigliosa crema che assomiglia molto alla Budwig, la colazione del metodo Kousmine. Vi aiuterà ad affrontare la vostra giornata con un’energia diversa, è una mano santa! Provare per credere! Fornisce oli polinsaturi, zuccheri a basso indice glicemico, vitamine, antiossidanti e proteine di qualità.

CREMA_BEATRICEQuesta colazione è un vero concentrato di Natura, ho cercato di renderla pratica e veloce. Volendo potete mettervi avanti preparando la “Crema nutriente del mattino” di sera, così durante la notte i semi germogliano, i fiocchi si predigeriscono ed i liquidi si sposano con tutto il resto. La mattina la crema sarà ben amalgamata, dal sapore rotondo ed armonico. Buonissimissima!

Procedimento: in un vasetto mettete dei fiocchi (avena, miglio, orzo, farro, ecc), aggiungete qualche chicco di grano saraceno, sesamo, lino, girasole, zucca; qualche mandorla o noci o nocciole; una manciata di uvetta. Ricoprite con latte di mandorle, o altri latti vegetali, o succo di mela e lasciate riposare tutta notte chiudendo il vasetto e riponendolo in frigo se fa caldo.

La mattina arricchite con qualche fetta di banana, limone bio (succo e buccia) e spolverate di cannella o galanga, o boccioli di roselline secche sbriciolati. Gustatela con una mela fresca da prendere a morsi e qualcosa da bere, una tisana, un’acqua profumata, un buon caffè fairtrade, e… buona giornata da Beatrice, l’Erbana!

P.s.: Se avete fretta, chiudete il vasetto e portatelo con voi a scuola o al lavoro, sarà un ottima compagna di merenda, dolce e profumata!

La ricetta originale la potete trovare nel mio libro “L’Erbana una Selvatica in Cucina”.

Abbiate cura di voi e sperimentate sempre! Un abbraccio di cuore dall’Erbana.