Economia Solidale

VIVERE SOSTENIBILE a Bologna luglio e agosto

Postato il Aggiornato il

Il numero estivo di VIVERE SOSTENIBILE ci racconta di ozio, sì ma creativo, di progetti e di vacanze ecologiche, consapevoli, di scelte sostenibili, di ricette fresche e a impatto zero, di condivisione, di riscoperte di luoghi vicini immersi nel verde che pochi conoscono, anche se sono a pochi passi dal centro città. E allora torniamo a stupirci, a rilassarci per davvero, a leggiamo, a camminare, a curare le piante in modo naturale, a scoprire quello che madre terra ci dona, sempre in abbondanza!
Buona lettura e buona estate.

 

Per ricevere GRATUITAMENTE via email il pdf del mensile Vivere Sostenibile scrivi a info@viveresostenibile.net, saremo felice di tenerti aggiornato.

Il numero di giugno di VIVERE SOSTENIBILE

Postato il

L’ambiente questo dimenticato… se ne ricorderanno perdavvero i grandi del mondo a riunione questo mese a Bologna? Considerazioni e speranze si uniscono, sempre restando consapevoli, scegliendo fiori con cui nutrire corpo e anima e andiamo scoprendo app per la mobilità sostenibile, così come l’evoluzione dell’Impresa Alimentare Domestica che ora si può fare, o dove portare i nostri bimbi in questa estate ormai alle porte. E viaggiamo, sì viaggiamo, tra le passioni di chi fa birra artigianale, di chi coltiva rispettosamente e con cura la terra, alla scoperta di utopie realizzate, come quella del paese spagnolo di Marinaleda, dove la pace, il senso civico, la condivisione e il lavoro sono una realtà tangibile… il tutto seguendo un nuovo amico: il NANO ECOLO, imparate a conoscere la sua curiosità e la sua simpatia, siamo certi vi conquisteranno!
Buona lettura del numero di Giugno di VIVERE SOSTENIBILE a Bologna.

Per ricevere GRATUITAMENTE via email il pdf del mensile Vivere Sostenibile scrivi a info@viveresostenibile.net, saremo felice di tenerti aggiornato.

Il numero di maggio di VIVERE SOSTENIBILE

Postato il

Vivere Sostenibile a Bologna – Maggio 2017 – n.39

Con Maggio arriva il tempo di gelati, delle rose e delle idee per le vacanze!
“Diventiamo eretici e coraggiosi”, riflettiamo sul nostro modo di fare turismo, cogliamo spunti per un’alimentazione sana, per un benessere diffuso, mai scordando le trasformazioni che la terra sta subendo e con essa noi che la abitiamo. Nuovi modi di coltivare, di amare gli animali e di collaborare tra uomini. Questo è quello che vi raccontiamo, nel numero di maggio di Vivere Sostenibile a Bologna, n. 39!
Buona lettura.

Per ricevere GRATUITAMENTE via email il pdf del mensile Vivere Sostenibile scrivi a info@viveresostenibile.net, saremo felice di tenerti aggiornato.

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA

Postato il Aggiornato il

Istruzioni per l’uso
LUNEDÌ 3 APRILE 2017, ORE 20.30
Sala conferenze E.C.O.®Italia S.r.l. – via A.Magnani 4, Castel Maggiore (Bo)
Introduce: Francesco Baldacci Vice Sindaco di Castel Maggiore
Intervengono:
Paola Alessandri Dir.ne Generale Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell’Impresa Regione Emilia Romagna

Andrea Cavallini Presidente Aziende modenesi per la responsabilità sociale d’impresa

Giovanna Trombetti Direttore del Settore Sviluppo Economico Città Metropolitana di Bologna

Coordina: Luca Dottini Presidente Consulta Attività Produttive di Castel Maggiore

Contributi istituzionali e testimonianze di imprenditori per comprendere l’importanza e le opportunità di fare impresa socialmente responsabile.

LE IMPRESE E LA CITTADINANZA SONO INVITATE

Il numero di Aprile di Vivere Sostenibile

Postato il Aggiornato il

Un aprile sostenibile è un aprile in cui ci si dedica all’orto! Ecco lo speciale che dedichiamo questo mese all’approccio naturale al proprio balcone, orto o giardino, con bellissimi esempi sul territorio da andare a visitare, mai dimenticandoci del nostro benessere e della vita sana che possiamo darci.

Buona lettura del numero di Aprile di Vivere Sostenibile a Bologna!

Per ricevere GRATUITAMENTE via email il pdf del mensile Vivere Sostenibile scrivi a info@viveresostenibile.net, saremo felice di tenerti aggiornato.

Sboccia la primavera con VIVERE SOSTENIBILE!

Postato il

Vivere Sostenibile a Bologna marzo 2017 n. 37

VS-LUGLIO-AGOSTO-2015bis

Fiori, sorrisi, letture, appuntamenti, passeggiate, fotografie… tante le suggestioni per questo numero di Marzo di VIVERE SOSTENIBILE a Bologna! Scelte alimentari, ma anche per l’arredamento, che siano in linea con l’ambiente e la bellezza, che sempre bene fa. All’interno lo speciale BIO COSMESI e BAMBINO NATURALE, con consigli, ricette di autoproduzione e di accorgimenti utili per noi e per i nostri piccoli. Tra le novità: il primo dei Libri di VIVERE SOSTENIBILE, una collana per lettori “speciali”. E’ “La sostenibile leggerezza del viaggio” guida-diario per un turismo sostenibile, di Eliana Lazzareschi Belloni, edito da Impressioni Grafiche. Buona lettura, quindi, e buon inizio primavera!

Per sfogliarlo gratuitamente on line basta clikkare sull’immagine a fianco, Buona lettura!

Per ricevere ogni mese il pdf di VIVERE SOSTENIBILE a Bologna gratuitamente, scrivi a info@viveresostenibile.net

ARKA 8.16 e ORsA D’ARIA: quando birra fa rima con solidarietà e sociale

Postato il Aggiornato il

di Michele  Clementel

11059590_924621810894718_390395712682732981_n

Quando il 24 agosto i notiziari ci hanno svegliato con la terribile notizia del Terremoto in Centro Italia, anche il nostro cuore ha cominciato a tremare: abbiamo risentito sotto i piedi quei lunghissimi secondi in cui la terra sembra scapparti sotto i piedi.

Grazie ad UNIONBIRRAI, il popolo dei birrai artigianali il 13 settembre si è dato appuntamento al Birrificio Vecchia Orsa di San Giovanni in Persiceto – BO (che tanto aveva ricevuto dalla solidarietà post terremoto dell’Emilia del 2012) per creare una memorabile Golden Ale caratterizzata dalla freschezza e dall’aroma del luppolo modenese appena raccolto.

Si chiama ARKA 8.16 la birra artigianale dedicata ai terremotati del centro Italia il cui ricavato sarà devoluto per progetti di ricostruzioni finanziati dalla Regione Emilia Romagna nel Comune di Montegallo.

“La birra di per sé è un prodotto che crea solidarietà, che unisce le persone, – dice Simone Monetti, direttore operativo di UnionBirrai – perciò è uno degli ambiti in cui fare qualcosa per gli altri diventa più semplice”.

Proseguendo nell’onda delle collaborazioni solidali e sociali, lo scorso 11 ottobre l’amicizia tra Birrificio Vecchia Orsa e Birra Vale la Pena è diventata concreta con la cotta di una nuova birra, una Tripel che lascia l’impronta!

Questa la ricetta tutta speciale…

Prendete un’associazione no profit (Semi di Libertà ONLUS) ed il suo progetto Birra Vale la Pena dove detenuti ammessi al lavoro esterno, provenienti dal Carcere romano di Rebibbia, vengono formati ed avviati all’inclusione professionale nella filiera della birra (http://www.valelapena.it).

Prendete una cooperativa sociale (FattoriAbilità Onlus) che attraverso la produzione della Birra Vecchia Orsa rende concreto il proprio sogno di creare un contesto lavorativo in cui inserire persone svantaggiate come reale elemento produttivo (www.vecchiaorsa.it).

Prendete al volo il desiderio di collaborazione che da tempo unisce questi due birrifici con un’anima fortemente sociale…

E poi vabbè prendete acqua, orzo, luppolo, lievito e miscelate il tutto…

Da questa cotta speciale è nata ORsA D’ARIA, una birra unica, dal doppio retrogusto sociale… altro che doppio malto!

Info evento di presentazione di ORsA D’ARIA su FB: vecchiaorsabirrificio