La Commissione europea ha adottato una comunicazione per proteggere le foreste del mondo

La comunicazione ha l’obiettivo di proteggere e migliorare la salute delle foreste esistenti, in particolare delle foreste primarie, e di aumentare significativamente la copertura forestale sostenibile e la biodiversità in tutto il mondo. Questo documento stabilisce 5 priorità:

  • Ridurre l’impronta del consumo dell’UE sulla terra e incoraggiare il consumo di prodotti provenienti da catene di approvvigionamento esenti da deforestazione nell’UE;
  • Collaborare con i paesi produttori per ridurre le pressioni sulle foreste e cooperare allo sviluppo “a prova di deforestazione” dell’UE;
  • Rafforzare la cooperazione internazionale per arrestare la deforestazione e il degrado delle foreste e incoraggiare il ripristino delle foreste;
  • Reindirizzare i finanziamenti per sostenere pratiche più sostenibili sull’uso del suolo;
  • Supportare la disponibilità e la qualità delle informazioni sulle foreste e le catene di approvvigionamento delle merci, l’accesso a tali informazioni e sostenere la ricerca e l’innovazione.

L’allegato I della comunicazione propone azioni che la Commissione europea deve attuare per soddisfare tali priorità, mentre l’allegato II elenca le azioni raccomandate alle autorità nazionali, regionali e locali dell’UE, all’industria e alla società civile.

Le azioni proposte mirano anche a creare una piattaforma con più parti interessate e un osservatorio dell’UE sulla deforestazione e il degrado delle foreste, a esplorare possibili misure legislative e a rafforzare l’attuazione del piano d’azione dell’UE in materia di applicazione delle normative, governance e commercio nel settore forestale (FLEGT), incentrato su lotta al disboscamento illegale.

Le foreste sono il polmone verde del Pianeta ed è nostra responsabilità prendercene cura. Se non le proteggiamo sarà impossibile raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati in materia di clima – ha dichiarato Frans Timmermans, Primo Vicepresidente responsabile per lo Sviluppo sostenibile – Benché le più grandi foreste primarie al mondo non si trovino sul territorio dell’Unione, il comportamento di ciascuno di noi e le nostre scelte politiche possono fare la differenza. Oggi abbiamo dimostrato ai nostri cittadini e ai partner mondiali che per i prossimi cinque anni e oltre l’UE è pronta ad assumersi un ruolo di primo piano in questo settore“.

 

Leggi il documento completo >

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...